01.jpg01ok.jpg02.jpg02ok.jpg03.jpg03ok.jpg04.jpg04ok.jpg05ok.jpg06ok.jpg07ok.jpg08ok.jpg

La Storia

start2Il 19 gennaio 1997 alcuni capi del gruppo scout LUINO I° decidono di dare vita a un sogno comune: un sogno di accoglienza, di apertura e solidarietà. Volevano riaprire le porte di una casa di proprietà comunale che da lungo tempo aveva perso il suo significato e la sua vocazione, l'ex asilo di Maccagno Superiore, e trasformare questa struttura in una base scout capace di accogliere ed ospitare, di generare quel fermento che solo la condivisione è capace di dare e che noi abbiamo sperimentato nello scoutismo.

 

Di lavoro ce n'era tanto da fare per rendere questa casa ospitale, ma la forza e l'entusiasmo dei grandi sogni, soprattutto quelli condivisi fanno spesso miracoli. Tanti gli interventi eseguiti e numerosi gli amici che hanno sostenuto fin da subito l'iniziativa.  Il sogno si concretizza nell'estate del 1997 dopo alcuni mesi di lavoro, con il ripristino della cucina, dell'impianto elettrico e di quello idrico.

esterno

Nel 2003, grazie all'intervento del Comune, sono iniziati i lavori di ammodernamento della casa (aggiunta di un camerone, rifacimento dei bagni, del tetto e degli impianti) che riapre ufficialmente il 17 ottobre 2004 in occasione della festa di apertura dell'anno scout alla presenza delle autorità locali.

La casa ha moltiplicato le sue potenzialità e la sua capacità di accoglienza. Il 17 Febbraio 2012 viene fondata l’Associazione “Le Ceppaie” che si impegna a gestire, promuovere e rilanciare la Base scout.

Nello stile della fratellanza mondiale dello scoutismo, la casa è aperta all’accoglienza di persone o famiglie in stato di emergenza senza distinzione di razza o appartenenza.

 

 

Fai clic qui per leggere il nostro STATUTO

 

 

 

lagomaggiore

 Libera traduzione del discorso "Lasciateci sognare" del Card.C.M.Martini-6/12/1996.

Joomla templates by a4joomla